In offerta!

dolabella arcularia

22.00  15.00 

Dolabella auricularia: scheda

E’ molto comune in alcune zone dell’Oceano Indiano e nelle regioni dell’Oceano Pacifico Occidentale dove è usata per l’alimentazione umana. Le sue uova, nelle Filippine, sono ritenute una vera prelibatezza e prendono il nome di Lukot o Lokot, sono consumate anche le carni. In natura raggiunge le dimensioni di 25 cm ma nel nostro acquario marino solo raramente si spinge oltre i 15 cm. Iniziamo con la classificazione tassonimica dell’esemplare.

  • Regno: Animalia
  • Phylum: Mollusca
  • Classe: Gastropoda
  • Ordine: Anaspidea
  • Famiglia: Aplysiidae
  • Genere: Dorabella

Alimentazione: erbivoro, basata su alghe infestanti.
Sicura per coralli: Sì.
Sicura per pesci: Sì.
Sicura per altri molluschi e invertebrati: Sì.

Tempo di acclimatazione: almeno 30 minuti.
Temperatura ideale: dai 22 ai 28 °C.
Illuminazione: non è influenzata dall’intensità luminosa.
pH: 8 – 8.4

Origini: Oceano Indiano e Pacifico Occidentale, Ryukyu, Taiwan, Penghu, Filippine…

Habitat: vive al riparo dalle correnti, si nasconde nella sabbia, tra i fondali sassosi, argillosi o tra le alghe. Vive in profondità tra i 2 e i 10 metri.

Dolabella auricularia: alimentazione

Ha bisogno di un rifornimento costante di alghe, per questo motivo, nell’acquario marino è introdotta solo in caso di massicce infestazioni

Se ormai hai risolto il tuo problema di alghe e vuoi tenerti la lumaca (sì, Dolabella è una lumaca e la sua conchiglia è avvolta nel mantello), dovrai cercare di alimentarla somministrando compresse di alghe (alga spirulina) o ancora meglio dei fogli idratati di alga nori.

 

Esaurito

Descrizione

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.